LA CITTA’ DI ALBENGA

Soprannominata “Città delle cento torri” per il centro storico ottimamente conservato, fu importante municipio romano, capitale della Marca Arduinica nel IX secolo e sede vescovile. Il suo centro storico è il meglio preservato del Ponente ligure, rimasto inalterato dal Medioevo.

Nel XI secolo si costituì libero comune: iniziò un lungo periodo di prosperità con la partecipazione alla prima crociata nel 1098, dove si rivelò una grande potenza militare.

Rimase un centro dinamico e florido fino al Trecento, quando fu coinvolta nelle lotte tra Guelfi e Ghibellini; dopo di allora, fino al 1800, divenne il cardine di una grande espansione di attività agricole e floricole.

Questa lunga storia di trasformazioni si può ancora in parte ammirare tra i palazzi storici del centro, che è andato modificandosi ed espandendosi a partire dal nucleo originale del 300 d.C., e contiene ancora tantissime tracce visibili delle continue trasformazioni subite dalla città nel corso dei secoli.

Albenga si trova nella più vasta piana della Liguria marittima, alla foce del fiume Centa. La posizione sul mare, inoltre, ne fa uno dei centri di turismo balneare più amati e frequentati.

Nominata “città europea dello sport” dal 2016 la città di Albenga è tornata ad essere sede di eventi sporti di rilevanza nazionale.

Le sue celebri produzioni floricole, la straordinaria qualità dei prodotti della sua piana agricola, i suoi musei con gli straordinari ed unici reperti storici fanno di Albenga un luogo ideale per passare le proprie vacanze.

 

Per maggiori informazioni sulle bellezze e le ricchezze della nostra città vi invitiamo a visitare il sito www.scoprialbenga.it