FREDERIC VOLANTE

 

volante 2

Nato in Belgio, ma cittadino italiano, Frederic Volante si diploma presso l’Istituto d’arte di Imperia e viene avviato alla carriera fumettistica da Bruno Ramella.

Il suo esordio da professionista avviene sulle pagine di Nick Raider, testata edita dalla Bonelli, disegnando il numero 159 uscito nell’agosto 2001 (Nessuna pietà, testi di Piero Fissore).

Dopo aver disegnato anche il numero 170 (“Tradimenti”,scritto da Stefano Piani) ed il numero 194 (Le strade dell’odio, scritto da Tito Faraci e uscito nel luglio 2004), passa a disegnare, in qualità di inchiostratore, Magico Vento.

La sua prima storia per il personaggio di Gianfranco Manfredi appare sul numero 88 (L’illusionista, ottobre 2004) ed è disegnata insieme a Ramella e Luigi Copello.Realizza su Magico Vento anche i numeri: 93, 96, 99, 103, 109 e 116 su matite di Ramella, Barbati, Biglia e Talami.

Nel novembre del 2009 pubblica in Francia per l’editore Grand Angle (Bamboo) Shahidas serie in due albi su testi di Laurent Galandon.

Sempre in Francia, nel 2010, realizza Les Z su testi di Richard Malka.

Successivamente lavora su Lukas, serie della Sergio Bonelli Editore. Il suo esordio avviene sul numero 4, per i testi di Michele Medda.